Benvenuto nel portale dell'azienda territoriale per i servizi alla persona di Mariano Comense - TECUM

clicca per ritornare alla modalit� grafica clicca per un aiuto alla navigazione per consultare l'elenco completo delle access key

Piano di Zona 2015-17 - Tecum - Servizi alla persona

Piano di Zona | Piano di Zona | Piano di Zona 2015-17 - Tecum - Servizi alla persona

Piano di Zona 2015-2017

 

Un paese vuol dire non essere soli, sapere che nella gente, nelle piante, nella terra
c'è qualcosa di tuo e che anche quando non ci sei, resta ad aspettarti.

C. Pavese

 

La programmazione territoriale per il triennio 2015 – 2017 si inserisce in un contesto di profondi mutamenti del welfare lombardo.
I cambiamenti, avviati nell’ultimo decennio, hanno già generato una nuova prospettiva di welfare, non più meramente assistenziale ma partecipato, capace di mettere al centro la famiglia e la persona, soprattutto se in situazione di fragilità o non autosufficienza, di renderla maggiormente consapevole e responsabile al fine di rafforzare la libertà di scelta.
Nonostante ciò, l’attuale scenario appare comunque ancora particolarmente frammentato, ricco di variabili e di incertezze, anche economiche, tali da influire sulla programmazione degli interventi, sullo sviluppo dei servizi e sulla loro sostenibilità.
In questo quadro, altamente complesso, è necessario orientarsi verso un sistema di welfare locale capace di leggere in modo integrato i bisogni di cura delle persone e delle loro famiglie, con particolare riferimento ai loro componenti fragili, al fine di garantire i più opportuni percorsi di presa in carico ed accompagnamento verso la risposta migliore possibile. Mettere al centro l’individuo significa anche, per forza di cose, fare riferimento a contesti territoriali più ampi, partendo da una base conoscitiva comune e dalla condivisione di dati utili a favorire scelte che possano, pur nel rispetto delle peculiarità territoriali, in prospettiva, generare sinergie portando ad una visione strategica comune.
Per questo motivo occorre concentrare l’attenzione su decisioni politiche e su linee programmatiche atte a facilitare processi di ricomposizione; il nuovo Piano di Zona deve in tal senso aprire uno spazio di azione strategica per promuovere la ricomposizione relativamente alle dimensioni della conoscenza e dell’informazione, delle risorse impiegate e dei servizi offerti.

 

scarica il documento completo 

 

Il DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE territoriale è così composto:

capitolo 1 - La fotografia dell'Ambito Territoriale di Mariano Comense

capitolo 2 - La valutazione del Piano di Zona 2012-2014

capitolo 3 - Il modello di governance

capitolo 4 - Le politiche di Integrazione

capitolo 5 - Le priorità e gli obiettivi 2015-2017

capitolo 5 - Obiettivi di sistema

capitolo 5 - Obiettivi Area Anziani, disabili e persone non autosufficienti

capitolo 5 - Obiettivi Area Minori, famiglie e giovani

capitolo 5 - Obiettivi Area Immigrazione

capitolo 5 - Obiettivi Area Emarginazione, povertà e dipendenza

 

Risultato (3070 valutazioni)