Benvenuto nel portale dell'azienda territoriale per i servizi alla persona di Mariano Comense - TECUM

clicca per ritornare alla modalit� grafica clicca per un aiuto alla navigazione per consultare l'elenco completo delle access key

Buono caregiver familiare 2021 - Tecum - Servizi alla persona

Misure e interventi | Non autosufficienza | Buono caregiver familiare 2021 - Tecum - Servizi alla persona

FONDO PER IL SOSTEGNO DEL RUOLO DI CURA E ASSISTENZA DEL CAREGIVER FAMILIARE ANNO 2021

 

COS'È
È una misura volta a garantire e a dare continuità al sostegno dei caregiver familiari di persone con gravissima e grave disabilità mediante l’individuazione di uno specifico assegno per il supporto del lavoro di cura e assistenza familiare, tenuto conto della contingente situazione emergenziale.

COSA OFFRE
Il beneficio riconosciuto consisterà nell’erogazione di una quota una tantum (una sola volta) che potrà variare da un minimo di euro 200,00 ad un massimo di euro 400,00 sulla base delle richieste pervenute, fino ad esaurimento delle risorse economiche disponibili.
Nel caso in cui due coniugi o familiari conviventi abbiano entrambi diritto al contributo verrà applicata una riduzione del 50% all’importo del secondo buono.
Sarà cura dell’Ambito verificare il requisito di presa in carico alla misura B2 per tre mesi consecutivi nel corso dell’FNA 2020 e di presenza di caregiver familiare, definendo quindi i beneficiari del presente contributo.

A CHI SI RIVOLGE
Sono destinatari del presente beneficio esclusivamente le persone in possesso dei seguenti requisiti:
- residenza in uno dei Comuni dell’Ambito Territoriale di Mariano Comense ovvero Arosio, Cabiate, Carugo, Inverigo, Lurago d’Erba e Mariano Comense;
- persone in carico alla misura B2, che usufruiscono del Buono domiciliarità riconosciuto al caregiver familiare (DGR n.XI/4138/2020) per almeno tre mesi consecutivi nel corso dell’anno 2021;
Risultano pertanto esclusi coloro che beneficiano del buono domiciliarità erogato al caregiver professionale regolarmente assunto e coloro che non hanno beneficiato del buono per un periodo pari ad almeno 3 mesi.
Potranno quindi presentare domanda le persone che siano state ammesse al contributo misura B2 – esercizio FNA 2020 e che continuano a beneficiare, al momento di presentazione della domanda, del supporto di un caregiver familiare.
Non verranno raccolte domande che non saranno in possesso di tutti i requisiti di accesso.
 
COME SI ACCEDE
La domanda deve essere redatta secondo il modello predisposto da TECUM Servizi alla Persona di Mariano Comense (tel. 031.749378 – e-mail bandi@tecumserviziallapersona.it), disponibile anche presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza o sul sito www.tecumserviziallapersona.it, a pena di esclusione. La domanda per l’accesso al contributo può essere presentata dall’interessato, o da un familiare o da chi ne eserciti la tutela, che ricopra il ruolo di caregiver familiare.
La domanda è considerata completa solo se compilata in ogni sua parte e integrata dai seguenti documenti:
- Modulo domanda compilato e sottoscritto;
- Fotocopia carta d’identità del beneficiario e del richiedente se diverso.
Le domande potranno essere presentate a partire dal 9 °dicembre 2021 fino al 31 maggio 2022 (scadenza graduatoria vigente buono domiciliarità) ore 17.30.
Le modalità di presentazione della domanda possono essere le seguenti:
- Tramite posta elettronica certificata, all’indirizzo tecumserviziallapersona@twtcert.it, allegando i documenti necessari e specificando come oggetto “buono caregiver per nome” e “cognome”;
- Tramite consegna a mano, in busta chiusa sigillata, nell’urna posta all’ingresso di Tecum.
Per le situazioni in cui la domanda sia presentata direttamente da una persona di età che non ha un familiare di riferimento vicino o in difficoltà nella compilazione della domanda è possibile contattare telefonicamente, chiamando il numero 031.749.78 e chiedendo dell’operatore di riferimento, dr.ssa Giulia Mencarelli.
Nel caso in cui, dal successivo esame delle domande, risultasse l’incompletezza o la mancanza di dati significativi, l’interessato è invitato ad integrare la propria documentazione entro i limiti di tempo che saranno indicati nella comunicazione inviata tramite il contatto indicato in sede di domanda per le comunicazioni (mail o sms).

DOVE RIVOLGERSI
Per ulteriori informazioni e chiarimenti, gli interessati potranno rivolgersi direttamente a TECUM chiamando il numero 031.749378 chiedendo dell’operatore di riferimento dr.ssa Giulia Mencarelli, inviando una mail a: bandi@mail.tecumserviziallapersona.it

MODULISTICA e DOCUMENTAZIONE VARIA 
- Bando
- Modulo domanda pdf
- Modulo domanda word

 

Risultato (21 valutazioni)